La saga di Zelda a 64 bit vi aspetta nelle due recensioni di Marfil.

Zelda: Ocarina of Time e Zelda: Majora's Mask non sono mai stati cosi' belli !!!

 

 
 

Lunedì 11 Maggio 2015


Online dopo 9 anni. Si può?
MADrigal - ore 12:00  :: commenti (0) ::


Siamo nel 2015 e sono passati nove anni dalla chiusura ufficiale di N!Zone a seguito dei numerosi problemi amministrativi del network che lo ospitava - ovvero Emuita.it.

In questi nove anni è successo un po' di tutto, i miei capelli sono diventati sempre più bianchi, mi sono sposato e trasferito dall'altra parte del mondo. La voglia di giocare e scrivere recensioni è stata sostituita dagli impegni lavorativi e familiari. Ed anche la mia passione di videogiocatore è stata sostituita dall'interesse verso la programmazione e produzione di videogames.

Tuttavia non ho mai dimenticato la favolosa esperienza di fondatore e webmaster di N!Zone, che mi ha fatto crescere professionalmente e grazie a cui ho stretto amicizie importanti che perdurano ancora oggi. È stato un punto significativo nella vita mia e di tanti amici che hanno scoperto quanto fosse bello scrivere per una testata giornalistica. Alcuni di loro sono diventati scrittori, sceneggiatori, grafici multimediali, advertisers, webdesigner. E in mezzo a questi ci sono anche io.

Con questo post vorrei ringraziare tutti per aver condiviso con me questa esperienza. Ho deciso di rimettere online N!Zone per celebrare quegli anni gloriosi e per consentire a tutti di fruire del bellissimo archivio di recensioni, articoli, interviste, editoriali, anteprime e notizie del tempo.

E adesso le note tecniche.

Il sito non è completamente operativo. Le notizie contengono riferimenti a siti web che erano attivi nel 2002-2006, ma che oggi non sono più online. Anche i "link" sono oramai obsoleti, così come i sondaggi, la chat, i banner, i partner ed i siti del network.

Viene da sè che anche l'area "Anteprime" è priva del suo archivio fotografico, così come l'area "Download" che non contiene più il suo caratteristico incredibile archivio di emulatori, plugin e utility.

Insomma, vi chiedo di accontentarvi del sito per come è adesso, ben sapendo che niente è e nemmeno sarà come prima.

Vostro,

Luca "MADrigal" Antignano

 
 
 

 

 
 

Martedì 4 Luglio 2006


Commenti bloccati...
MADrigal - ore 0:05  :: commenti (0) ::


Purtroppo per via di un grosso abuso dei commenti alle news, perpetrati da utenti stranieri o script automatizzati che hanno riempito di spam pubblicitario poco gradevole (non abbiamo capito bene come sia successo...), abbiamo deciso di bloccare per questioni cautelari l'uso di questa utilissima funzionalita' del sito.

Siamo spiacenti di questa situazione e ce ne scusiamo con i nostri lettori.

[Si trattava di script automatizzati, e con quelli c'è poco da fare, se non quello di permettere l'invio dei commenti solo ad utenti registrati. ndOlpus]

 
 
 

 

 
 

Martedì 9 Maggio 2006


Sony: una storia di imitazioni
Olpus - ore 4:57  :: commenti (2) ::


Il caro vecchio d-pad lo avevano ormai copiato un po' tutti. E poi lo stesso è accaduto per i tasti dorsali. Si sa, le innovazioni di Nintendo spesso sono passate nelle mani della concorrenza. E Sony non è da meno, e già dopo aver "assimilato" alcune idee introdotte da Nintendo con lo SNES, si è fatta sotto imitando lo stick analogico per il pollice e poi persino la vibrazione, tutte invenzioni di Nintendo. Ma ora è andata oltre, ora ha copiato addirittura l'idea su cui si basava tutto il concetto del Wii, ovvero l'interazione spaziale. Ebbene sì, il nuovo pad Dual Shock 3 della Sony includerà i giroscopi, proprio come il Wiimote di Nintendo! Siamo basiti. Mai avremmo immaginato che un contendente "forte" come Sony prendesse così sul serio la "piccola" scommessa di Nintendo nel campo videoludico e tentasse di imitarla. E dire che Iwata lo aveva anche detto, che la loro idea sarebbe stata copiata dalla concorrenza. Ormai non possiamo fare altro che attendere la conferenza di Nintendo pre-E3 che si terrà Martedì 9 Maggio alle ore 18:30 italiane. La Grande N saprà controbattere a simile scorrettezza? Speriamo di sì.

 
 
 

 

 
 

Mercoledì 12 Aprile 2006


Siamo tornati! E si riparte per nuove avventure...
Olpus - ore 18:50  :: commenti (8) ::


Ebbene sì, rieccoci online. Tre mesi sono passati senza nostre notizie, tre mesi di problemi del server, tre mesi alla deriva. Tre mesi nei quali il buio consolistico aveva invaso le nostre menti, non più rischiarate dalle nostre notizie sul mondo Nintendo. Vi siamo mancati? Realisticamente, credo di no, non siamo il primo o il più importante dei siti sul videoludo. Ma, in fondo in fondo, speriamo che abbiate avuto nostalgia di noi, del nostro entusiasmo e dei nostri punti di vista. E vogliamo ripagare l'attesa con una valanga di news fresche fresche. Rimanete collegati!

 
 
 

 

 
 

Lunedì 30 Maggio 2005


Un nuovo Famicom?
MADrigal - ore 12:50  :: commenti (4) ::


Nonostante l'annunciata retrocompatibilita' del prossimo Revolution, c'e' chi ancora gioca a speculare sui vecchi titoli per il Nintendo Entertainment System.

Messiah Entertainment, ben nota casa statunitense produttrice di tutta una serie di periferiche piu' o meno innovative (si va dalle valigette porta-console ai controller wireless), sta ora per avviare la produzione di un ennesimo clone del NES, chiamato Generation NEX.

Caratteristiche fondamentali sono appunto la porta infrarossi per comunicare con i joypad, la funzione "vibrazione" per gli stessi, la doppia porta (che la rende compatibile con tutti i titoli per NES, sia PAL che NTSC) ma la cosa piu' importante e' che la console e' ufficialmente in fase di produzione negli U.S.A. (e non nella solita Cina) senza che Nintendo possa intraprendere alcuna azione legale per impedirglielo.

Resta da vedere quanto riuscira' a vendere, considerato l'enorme parco software di NES gia' esistenti... Vi lascio questa immagine ed un link al sito di NES3000 che ci ha segnalato la notizia.

 
 
 

 

 
 

Sabato 14 Maggio 2005


Un assaggio della futura line up Nintendo
Olpus - ore 16:42  :: commenti (0) ::


La fuga di notizie da parte di Nintendo non si ferma: in effetti parrebbe trattarsi di fuga controllata, per arginare la presa di scena che sta avendo l'Xbox 360 grazie allo show di presentazione con Elijah Wood.
Adesso è stata resa nota per vie traverse una lista parziale dei videogiochi che saranno presentati all E3, scopriamola insieme...

GAMECUBE
Battalion Wars
Dance Dance Revolution Mario Mix
Donkey Konga 2
Mario Party 7
Pokemon XD
Super Mario Strikers
The Legend of Zelda: Twilight Princess

NINTENDO DS
Advance Wars DS
Animal Crossing DS
Mario & Luigi 2
Mario Kart DS
Metroid Dread
Metroid Prime Pinball
Nintendo Tetris
Touch Golf

GAMEBOY ADVANCE
Donkey Kong Country 3
Fire Emblem: The Sacred Stones
Mario Tennis Advance

Le grandi novità di questa lista sono senza dubbio il nuovo sottotitolo di Zelda, ovvero Twilight Princess, il nuovo gioco di calcio Super Mario Strikers, il nuovo capitolo di Mario Party, il nuovo gioco in 2d di Metroid per Nintendo DS (Metroid Dread).

 
 
 

 

 
 

Venerdì 13 Maggio 2005


Aggiornamento delle classifiche di vendita
Shanek - ore 18:55  :: commenti (6) ::


Per la nostra amata casalinga "domestica" torna in testa Resident Evil (per la serie "Non muoiono mai" ) con il suo quarto episodio, che prende il posto di Star Fox Assault. Sotto invece la guerra per il terzo posto è vinta da Metroid Prime 2: Echoes che batte la medaglia di legno Mario Party 6, invece l'Eletronic Arts con il suo FIFA Street (e soprattutto la sua pubblicità ) supera lo stabile Mario Power Tennis e poi seguono a ruota Baten Kaitos, Timesplitters: Future Perfect, Tom Clancy's Splinter Cell: Chaos Theory e la sorpresa anche se in discesa Robots.

Adesso passiamo alla meraviglia portatile denominata Gameboy Advance, in testa rimangono stabili The Incredibles e Simpsons: Road Rage, segue la nuova entrata Kingdom Hearts: Chain of Memories,lo stabile Lego Star Wars e poi il risalente Pokemon Fire Red. Poi è tutta discesa: The Spongebob Squarepants Movie, Robots, Pokemon Leaf Green, per poi arrivare alla new entry Star Wars Ep 3: Revenge of The Sith e chiudere con ancora una discesa: Yu-Gi-Oh! World Champ Tournament 2005.

Potete controllare le classifiche sulle relative sezioni nella parte sinistra del sito.

Per il mio inzio su N!Zone è tutto, arrivederci alla prossima puntata!
Ah, Be Strong!

 
 
 

 

 
 

Mercoledì 11 Maggio 2005


Problemi? Parlane con Ubisoft!
Olpus - ore 18:58  :: commenti (0) ::


Il nuovo gioco Tom Clancy's Rainbow Six: Lockdown uscirà verso la fine di quest'anno per quasi tutte le console, incluso Gamecube, e in futuro per Revolution. A tal proposito, Ubisoft ha deciso di permettere ai giocatori di chiedere qualsiasi cosa inerente al gioco essi vogliano, e questo anche al fine di migliorare il videogame e offrire una migliore esperienza ludica.
Quindi domani, nella notte tra il 12 e il 13 Maggio 2005, alle ore 02:00 italiane, i membri del team di sviluppo saranno disponibili a chattare con chiunque via protocollo IRC. Basterà collegarsi al server irc.gamesurge.net ed entrare nel canale #rainbowsix per trovarli.
Un appuntamento da non perdere per i nottambuli che amano Rainbow Six!

 
 
 

 

 
 

Lunedì 2 Maggio 2005


Bandai compra Namco!
Grond - ore 13:58  :: commenti (4) ::


Già da alcuni anni si mormora sul destino della storica casa di Pacman e Tekken, Namco. Nei mesi si erano susseguite voci di acquisto da parte di varie società, Nintendo compresa. Voci sempre smentite, fino ad oggi, giorno in cui, a sorpresa, Bandai ha acquistato l'azienda un tempo regina delle sale.
Namco è stata venduta per 175,3 miliardi di yen (circa 1,7 miliardi di dollari). La fusione fra le due aziende avverrà il 29 Settembre, data in cui vedrà la luce Namco Bandai Holdings Inc., società retta dall'attuale presidente della Bandai, Takeo Takasu.
Una fusione storica, quella tra i due colossi giapponesi, che non potrà non avere riscontri sul mondo videoludico dei prossimi anni.

 
 
 

 

 
 

Venerdì 29 Aprile 2005


Yamauchi va in pensione
Olpus - ore 5:57  :: commenti (0) ::


Lo storico ex presidente di Nintendo Hiroshi Yamauchi ha deciso di ritirarsi definitivamente dal consiglio di amministrazione della casa di Kyoto, lasciando completamente il lavoro nella compagnia. Già dal 2002 aveva passato la presidenza della Grande N a Satoru Iwata, al tempo a capo di HAL Laboratory. Si potrà così dedicare a tempo pieno alla letteratura, sua grande passione, presiedendo anche un club di amanti della poesia antica giapponese.

Yamauchi ha inoltre rifiutato il "bonus di pensionamento" riservato ai membri del consiglio direttivo, preferendo che quei soldi rimangano alla compagnia. L'ammontare preciso del bonus non è noto, ma dovrebbe essere grossomodo attorno ai nove o quattordici milioni di dollari.
In ogni caso l'ex presidente manterrà il 10% delle azioni di Nintendo, potendo così eventualmente essere interpellato per consigli sulle grosse manovre di borsa della società.

Hiroshi Yamauchi, discendente del fondatore, iniziò a lavorare come presidente di Nintendo nel 1949 rimanendo per 53 anni al timone dell'azienda, facendola crescere dalla manifattura di carte da gioco giapponesi Hanafuda a conduzione prettamente familiare qual'era sino ad una moderna fabbrica di carte plastificate (la prima in Giappone), per passare poi a produrre giocattoli e infine trasformarla nell'industria di videogames che tutti conosciamo.

 
 
 

 

 
 

Martedì 12 Aprile 2005


Konami alle prese con le bombe
Olpus - ore 9:57  :: commenti (0) ::


Konami ieri ha annunciato sul suo sito giapponese di aver acquisito un'altra quota di azioni di Hudson, diventandone così l'azionista principale. Dopo aver chiuso l'anno fiscale non troppo bene, Hudson si è rivolta al suo azionista Konami per migliorare la sua situazione economica.

Cercando di "consolidare il valore netto di Hudson" Konami ha acconsentito di acquistare 3 milioni di nuove azioni, aumentando così la sua percentuale controllata della casa di Bomberman dal 44% al 54%.
Hudson ora è una sussidiaria consolidata di Konami, e la compagnia affiliata supervisionerà la riorganizzazione dello sviluppatore.
Hudson attualmente fornisce a Nintendo (che possiede l' 1,23% dello stock azionario) strumenti per lo sviluppo e giochi, tra cui la famosa serie di Mario Party.

In che modo l'investimento di Konami influenzerà le relazioni con Nintendo è ancora da sapere; certo è che Konami ha spesso dato prova di voler pubblicare i suoi giochi sempre sulla console più venduta.

 
 
 

 

 
 

Mercoledì 6 Aprile 2005


Nintendo raddoppia i profitti
AWesker - ore 11:19  :: commenti (0) ::


Nintendo ha annunciato i risultati finanziari dell'anno fiscale 2004-2005 che si è concluso il 31 marzo scorso. La società ha registrato un notevole aumento dei profitti che si sono addirittura più che raddoppiati passando dai 33.2 miliardi di yen (238.4 milioni di euro) dell'anno precedente a 85 miliardi yen (588,9 milioni di euro).
Probabilmente il grande successo del Nintendo DS ha influito positivamente nelle casse della grande N. In ogni caso davvero un'ottima notizia per tutti i sostenitori di Nintendo.

 
 
 

 

 
 

Giovedì 24 Marzo 2005


Line-up europea per il secondo trimestre 2005 da Nintendo
AWesker - ore 16:58  :: commenti (2) ::


Nintendo Italia ha aggiornato le date di uscita di alcuni dei prossimi titoli GC, GBA e DS previsti per il mercato europeo nel prossimo trimestre 2005.

GameCube

Baten Kaitos (Namco) 1 Aprile 2005
Viewtiful Joe 2 (Capcom) 1 Aprile 2005
Star Fox Assault 29 Aprile 2005
Donkey Konga 2: Hit Song Parade (titolo provvisorio) 3 Giugno 2005
Batman Begins (EA) Giugno 2005
Madagascar (Activision) Giugno 2005
Killer 7 (Capcom) 27 Giugno 2005
Medal of Honor 4 (EA) Q2 2005

GameBoy Advance

Yoshi's Universal Gravitation (Nintendo) 22 Aprile 2005
Kingdom Hearts: Chain of Memories (Square/Enix) 6 Maggio 2005
Herby Fully Loaded (Disney / Buena Vista Games) Maggio 2005
Care Bears (Game Factory/K.E. Media) Maggio 2005
Koala Brothers (Game Factory/K.E. Media) Maggio 2005
Star Wars: Revenge of the Sith (Ubisoft) Maggio 2005
WarioWare Twisted! (Nintendo) 3 Giugno 2005
Mario Party Advance (Nintendo) 24 Giugno 2005
Batman Begins (EA) Giugno 2005
Madagascar (Activision) Giugno 2005

Nintendo DS

Yoshi Touch & Go (Nintendo) 6 Maggio 2005
Need for Speed Underground 2 (EA) 29 Aprile 2005
Cocoto Card Racer (Neko) Aprile 2005
Space Invaders Revolution (Marvelous/Rising Star Games) Aprile 2005
Ultimate Brain games (Telegames) Maggio 2005
Star Wars: Revenge of the Sith (Ubisoft) Maggio 2005
Madagascar (Activision) Giugno 2005
Ultimate Card games (Telegames) Giugno 2005
Pac-Pix (NAMCO) Q2 2005

 

Il Blaze Pocket Fami sarà commercializzato anche in Europa
AWesker - ore 2:57  :: commenti (9) ::


Fire International ha annunciato che la sua nuova console Blaze Pocket Fami sarà commercializzata anche in America ed Europa. Il Blaze Pocket Fami è una console portatile con un display LCD retroilluminato da 2.5 pollici compatibile con tutti i titoli NES/Famicom di qualsiasi regione (USA, Europa o Giappone). Una sua caratteristica molto interessante è quella di poterla connettere alla televisione utilizzando un apposito cavo (incluso nella confezione) ed inoltre c'è la possibilità di poterle collegare fino a 2 controller NES permettendole così di funzionare come un vero e proprio NES/Famicom.
Il Blaze Pocket Fami può essere acquistato sul sito Xploder.net e il suo costo è di 49,99 sterline corrispondenti a circa 72 euro. Una vera chicca per i retrogamer.

 

Sega e i Cavalieri di Silicone
Olpus - ore 0:25  :: commenti (0) ::


Sega ha annunciato un accordo con Silicon Knights (gli autori di Eternal Darkness, del remake di Metal Gear Solid e di Legacy Of Kain: Blood Omen) per sviluppare un nuovo gioco per la prossima generazione di console.

La collaborazione servirà a Sega per rafforzare la sua offerta di gochi occidentali di alta qualità in tempo per l'arrivo delle tre nuove console.
Denis Dyack, presidente di Silicon Knights ha affermato: "Siamo molto eccitati di lavorare fianco a fianco a Sega in questo progetto, perchè noi condividiamo una visione, quella di portare la media dei giochi a nuove vette e con essi scuotere la gente come mai prima d'ora."

Sega si occuperà della distribuzione, della promozione e supervisionerà il videogioco, su cui per ora le due compagnie mantengono un assoluto riserbo.

 
 
 

 

 
 

Mercoledì 23 Marzo 2005


Il porcellino salvadanaio di Nintendo è bello pasciuto...
Olpus - ore 21:27  :: commenti (0) ::


La casa di ricerche economiche DFC Intelligence ha recentemente divulgato un rapporto di 750 pagine che tratta dei leader del mercato dei videogiochi e del divertimento interattivo.

Nel rapporto sono analizzate settanta società videoludiche che hanno generato nel 2004 un reddito combinato di ventiquattro miliardi di dollari (il tre per cento in meno del risultato del 2003).
Le grandi compagnie hanno la fetta grossa della torta, con un 16,7 % di quei soldi guadagnati, nell'ordine, da Sony, Nintendo, Electronic Arts e Microsoft.

Tra le varie informazioni si viene a sapere che il settore videogame di Sony ha incamerato più di 45 miliardi di dollari negli anni che vanno dal 1998 al 2004, ponendosi al primo posto per reddito lordo.
Ma si scopre anche che Nintendo è quella che ha guadagnato di più di tutte nello stesso periodo considerato, incassando un netto di 7 miliardi di dollari, a confronto con i "soli" 4,5 miliardi di dollari netti di Sony Computer Entertainment e al miliardo e ottocento milioni di dollari netti di Electronic Arts.

Nintendo appare quindi come una compagnia finanziariamente molto solida, e contrariamente al pensiero comune, lontanissima dalla bancarotta.

 

Soul Calibur III solo su Ps2?
AWesker - ore 13:25  :: commenti (1) ::


Nell'ultimo numero di GamePro è stata pubblicata un'anteprima sul nuovo capitolo della famosa saga di picchiaduro, Soul Calibur di Namco, dichiarando che sarà commercializzato esclusivamente sulla console di casa Sony.
Questa è stata una sorpresa per tutti i fans della serie soprattutto considerando che le vendite del precedente episodio sono state buone su tutti e tre i sistemi a 128 bit (inoltre gli incassi maggiori si sono proprio avuti sulla console Nintendo anche grazie alla presenza di Link come personaggio esclusivo).
L'articolo poi rivela che il gioco includerà delle modalità tutte inedite che permetteranno ai giocatori di personalizzare completamente il proprio personaggio modificandone l'aspetto, il genere ed altro ancora. Inoltre dovremo aspettarci una modalità Soul Calibur Museum che permetterà ai giocatori di visionare la storia della serie.
Attualmente nessun annuncio ufficiale è stato fatto da Namco. Sarà davvero un'esclusiva PS2 o si tratta solo un pesce d'aprile anticipato? Si attendono ulteriori sviluppi sulla vicenda.
Per adesso Soul Calibur III è previsto entro la fine del 2005.

 

Nuovo membro dello staff
AWesker - ore 13:20  :: commenti (4) ::


Salve a tutti, mi chiamo Antonello Buzzi e sono un nuovo membro nello staff di NZone in cui sarò conosciuto con il nome di AWesker. Da oggi farò del mio meglio per tenervi aggiornati su tutte le notizie che riguardano il magico mondo di Nintendo.

 
 
 

 

 
 

Venerdì 18 Marzo 2005


Nuovi giochi da Ubisoft
Olpus - ore 14:27  :: commenti (5) ::


Ubisoft oggi ha rilasciato per i suoi giochi nuove date di uscita orientative: qui di seguito trovate quelle relative a console Nintendo.

Gamecube
Tom Clancy's Rainbow Six Lockdown - Giugno/Agosto
Far Cry Instincts - Settembre/Novembre
187 Ride or Die - Settembre/Novembre
Tom Clancy's Ghost Recon 3 - Dicembre 2005/Febbraio 2006
Peter Jackson's King Kong - Dicembre 2005/Febbraio 2006
Prince of Persia 3 - Dicembre 2005/Febbraio 2006
Splinter Cell 4 - 2006

Gameboy Advance
Star Wars: Revenge of the Sith - Giugno/Agosto
Prince of Persia 3 - Dicembre 2005/Febbraio 2006

Nintendo DS
Bomberman DS - Giugno/Agosto
Star Wars: Revenge of the Sith - Giugno/Agosto
Lunar Genesis - Settembre/Novembre
Prince of Persia Warrior Within - Dicembre 2005/Febbraio 2006
Peter Jackson's King Kong - Dicembre 2005/Febbraio 2006

Revolution
Tom Clancy's Ghost Recon 3 - 2006
Peter Jackson's King Kong - 2006
Splinter Cell 4 - 2006
Killing Day (titolo provvisorio) - 2006

 
 
 

 

 
 

Venerdì 11 Marzo 2005


Iwata sputa il rospo sul futuro di Nintendo
Olpus - ore 17:15  :: commenti (2) ::


Ieri, alla consueta Game Developers Conference, il noto convegno americano dei più grandi sviluppatori di videogames, il presidente di Nintendo Satoru Iwata ha detto molte cose interessanti nella sua conferenza stampa. Gli argomenti toccati sono stati il successore del Gamecube, dal nome in codice di Revolution, il Nintendo DS e gli utilizzi futuri del Wi Fi e il nuovo capitolo di Zelda in uscita per Gamecube.

La prossima console di Nintendo, il Revolution, sta procedendo secondo i piani e includerà sia la connessione senza fili Wi Fi per il gioco globale, sia la retrocompatibilità con i giochi del Gamecube. Il cuore teconologico del Revolution sarà il processore principale di IBM, soprannominato Broadway e il chipset grafico di ATi dal nome in codice di Hollywood, progettati per fornire esperienze ludiche senza precedenti.

Nintendo inoltre presto offrirà un servizio di connessione gratuito per poter interagire tramite il Nintendo DS e il Wi Fi con i giocatori di tutto il mondo. Quando verso la fine del 2005 tutto sarà pronto, i possessori di Nintendo DS potranno giocare tra loro senza fili, appoggiandosi agli hot-spot Wi Fi, sia che siano a casa con la propria rete personale, in hotel o in una caffetteria. Tra i tanti giochi online in arrivo su DS, anche un nuovo Animal Crossing progettato per il multigiocatore di massa.

La conferenza è finita con un nuovo filmato di Zelda per Gamecube e la promessa di tante nuove informazioni svelate all' E3 di Los Angeles che si terrà il prossimo Maggio. Intanto, per chi volesse, ecco la completa trascrizione in PDF del discorso di Satoru Iwata (in Inglese).

 
 
 
 
 
Sondaggio disabilitato
 
 
 

Home Page | Vecchie News | Articoli | Interviste | Forum | Chat | Links

N!Zone è supplemento a Emuita.it. I contenuti originali sono © 2001 Saycom.it s.a.s. Tutti i diritti riservati. La riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo sito è vietata.
N!Zone non è affiliato con Nintendo Co. e con nessuna delle software-house menzionate in queste pagine. I sistemi e le consoles qui menzionate ed i loro nomi sono proprietà esclusiva dei rispettivi produttori.